5 segreti di un matrimonio felice

Hai messo in dubbio quanto è sano il tuo rapporto?

Qualche tempo fa stavo leggendo uno di quegli articoli sulle cose divertenti che i bambini dicono, e uno dei ragazzi ha fatto la domanda: “Come può uno sconosciuto dire se due persone sono sposate?” e lui ha risposto, “Dovresti indovinare, in base al fatto che stiano urlando agli stessi figli”.

Sì.
Questo riassume tutto.

Perché per quanto pensiamo alla passeggiata lungo quella lunga navata centrale che indossa uno splendido abito bianco – la nostra versione di Wedding Day Barbie, con stelle negli occhi – la realtà affonda presto in quel matrimonio a volte è difficile. E quelle foto patinate 8 x 10 del giorno del matrimonio che siedono incorniciate sulle nostre librerie sono l’unica cosa che rimane di tutti i nostri sogni di essere la migliore coppia sposata mai. Sai quella coppia che si siede tenendosi per mano attraverso il tavolo di un ristorante mentre rigettano la testa in una risata?

A volte odio quella coppia. Ma ecco 5 cose chiave che puoi fare per creare un matrimonio felice e una relazione appagante per te e il tuo partner.

Questo è un fenomeno noto come matrimonio reale. Non è così bello e non sempre si presta a grandi operazioni fotografiche, ma se impari ad abbracciarlo potresti scoprire che è anche meglio di quello che hai immaginato. Sì, è più disinvolte e pieno di più dolore, risate, tristezza e gioia di quanto immaginassi, ma porta anche il conforto di sapere di avere qualcuno accanto a te con cui condividere la vita; tutti i suoi trionfi e lotte inclusi.

Io e mio marito siamo sposati da sedici anni. Non è sempre stato facile e sono sicuro che ci sono stati giorni o addirittura anni in cui non siamo sicuri di come ce la faremo dall’altra parte, ma l’abbiamo coperta in un sacco di preghiere, chiedendo a Dio di darci la forza, la saggezza e la dolcezza di cui abbiamo bisogno per superare un altro giorno. E poi un altro anno. E per il resto della nostra vita.

Ecco alcune cose che ho imparato lungo la strada:

Non cedere al confronto
Questo è stato un grande per me. Quando ci siamo sposati per la prima volta eravamo amici con un’altra coppia sposata che ha fatto tutto insieme; come anche andato a fare la spesa come un’unità. E mi preoccupava il fatto che non fossimo così. Si è verificato un problema sconosciuto.

E l’hanno fatto. Si chiama co-dipendenza.

Sto scherzando.

La verità è che si sono divertiti a funzionare in quel modo. Ha funzionato per loro e hanno prosperato in una relazione in cui hanno fatto tutto insieme. Ma perry ed io siamo indipendenti e a volte piace fare le cose da soli. Abbiamo hobby e interessi separati e va bene.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.